Il sistema introduce una serie di innovazioni tecnologiche:

1 L’utilizzo delle immagini affinché l’architetto possa creare il concept luminoso di un ambiente, senza la necessità di cataloghi e senza dover conoscere in modo approfondito l’illumino-tecnica.

2 Un software brevettato, ArcImage®, in grado di raccogliere, interpretare e trasformare le immagini in una soluzione illumino-tecnica reale, che permetta all’architetto di ottenere un moodboard in modo autonomo, semplice e professionale.

3 La remunerazione del lavoro dell’architetto per la direzione stilistica ad egli affidata, eliminando il problema etico-deontologico derivante dal pagamento da parte dei fornitori.

4 La creazione di un software CRM (LightingStrike) specifico per la gestione delle relazioni con i professionisti utilizzabile dal personale tecnico e commerciale dei rivenditori e dagli agenti di commercio.

5 La valorizzazione di tutti gli attori della filiera nel mercato, assicurando contestualmente un acquisto sicuro e tutelato al consumatore finale.